A chi si rivolge

Il Neurofeedback è utile per tutti coloro che vogliono cambiare la loro vita, tirando fuori il meglio da se stessi. Possiamo paragonarlo ad un allenamento attraverso il quale il cervello impara a lavorare in modo più efficiente riequilibrando il proprio modo di funzionare.

L’allenamento col Neurofeedback interrompe le risposte maladattive che il nostro sistema nervoso centrale spesso mette in atto in situazioni di stress eccessivo o prolungato. Questo consente di reagire per quelle che sono le circostanze attuali e trovare soluzioni nuove, senza riattivare le risposte apprese non più funzionali e ritrovando la gioia di vivere stando presenti a se stessi. E’ quindi utile in tantissime condizioni, non solo patologiche.

Può aiutarti a migliorare:

  • attenzione
  • memoria
  • un sonno migliore, privo di incubi e digrignamento dei denti
  • performance nel lavoro, nello sport, a scuola
  • creatività
  • controllo della rabbia
  • umore instabile
  • enuresi notturna (per i bambini)
  • stress
  • irritabilità

E’ utilizzato efficacemente per patologie come:

  • ADD/ADHD 
  • ansia e depressione
  • tics e sindrome di Gilles de La Tourette
  • dipendenze patologiche
  • insonnia/ sonno agitato
  • disturbo Ossessivo Compulsivo
  • DPTS (Disturbo Post Traumatico da Stress)
  • Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA)
  • dolore cronico
  • emicrania e cefalea
  • tinnitus
  • disturbi dello spettro autistico